Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Terza Pagina - 12° pt

Le cinque notizie scelte questa settimana da Terza Pagina sono:


V. "Gli eremiti nel deserto" di Ermanno Cavazzoni. Un'indagine sulle vite di quegli uomini che, tra il III e il V secolo d.C., si ritiravano nei deserti del Medioriente per fuggire dalla società. Riusciremmo a farlo oggi nell'era della "iperconnesione"?

IV. Ritrovata la Testa di Ade. Due archeologhe siciliane hanno riconosciuto in un semplice ricciolo blu conservato in Sicilia il frammento della scultura trafugata a Morgantina negli anni Settanta ed esposta da anni al Getty Museum di Malibù. L'archeologo Marcello Barbanera commenta la sorprendente storia.

III. Il "Matriarcato" di Johann Jakob Bachofen. Einaudi ripubblica la monumentale opera del giurista e antropologo svizzero dell'800 che seppe ricostruire il "diritto materno" nel mondo antico attraverso le testimonianze sparse tra miti, simbologie, racconti degli storici e leggi.
.
II. Il 2 febbraio 1882 nasceva a Dublino James Joyce. L'editore Giometti & Antonello gli rende omaggio ripubblicando Finnegans Wake", l'ultimo testo dello scrittore irlandese. In una rara intervista tratta dalle Teche Rai Carmelo Bene spiega il cambio di prospettiva che travolge chi si avvicina alla sua opera.

I. Gli Homo Sapiens nell'Artico con 10 mila anni di anticipo. Lo denunciano alcune ferite di caccia sullo scheletro di un mammut lanoso di 45 mila anni fa ritrovato da una spedizione di scienziati Russi nella baia dello Yenisei, nel nord-est della Siberia. La scoperta rivoluziona quanto teorizzato finora sulle migrazioni umane e anticipa di ben 10 millenni l'ingresso dei nostri avi in Nord America. Quanto c'è ancora da scoprire sul nostro cammino nella storia del mondo?

A commentare le notizie in studio insieme ad Armando Massarenti, responsabile della “Domenica” del Sole 24 Ore, ci sarà Luciano Canfora, filologo classico, storico e saggista, docente di Filologia Greca e Latina all'Università di Bari.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo